1. Il cliente: l'aeroporto di Pristina

L’Aeroporto Internazionale di Pristina è l'unico aeroporto della Repubblica del Kosovo. Ha iniziato a funzionare nell’anno 1965. Inizialmente, la sua principale missione era servire come aeroporto militare, anche se dopo è stato messo anche al servizio delle esigenze civili.

Dopo la guerra in Kosovo, dal 1999 fino al 2003, l’aeroporto è stato gestito dalla forza internazionale KFOR, e, finalmente, nel 2003 ha guadagnato il suo attuale status di aeroporto civile.

Durante questo periodo, sono stati investiti in diversi progetti circa 50 milioni di euro, col fine di convertirlo in un aeroporto sicuro per le operazioni di grandi aerei di linea internazionali e di modernizzarlo d’accordo con le esigenze dei tempi.

2. L’esigenza: garantire la sicurezza nell’accesso ad aree riservate

Il nuovo proprietario dell’aeroporto, Limak Holding Turka voleva garantire la massima sicurezza nell’accesso a zone riservate sapendo che solo i dipendenti autorizzati potevano accedere.

Nel tentativo di modernizzare l’aeroporto e adattarlo al funzionamento delle nuove tecnologie si voleva automatizzare specialmente un compito così importante come il controllo degli accessi, senza che ci fosse bisogno di una persona 24 ore su 24 davanti ad ogni accesso alle aree di sicurezza.

3. iGuard: la soluzione di Infordata

Per soddisfare la necessità del cliente dovevamo scegliere una soluzione completa che permettesse di garantire un’identificazione univoca dei dipendenti e un controllo degli accessi tramite web server (brevetto registrato di iGuard) per un’automatizzazione e comodità massima.

iGuard è stata la scelta capace di affrontare questi compiti. I dispositivi iGuard sono stati istallati all’entrata delle aree protette. Con un funzionamento semplice e innovativo permette l’identificazione delle persone tramite le tecnologie biometriche o contactless. Grazie a questo è possibile automatizzare la rilevazione presenze e attivare l’accesso via impronta digitale (terminali biometrici) o avvicinando una tessera adatta.

iGuard è affidabile e semplice. Si collega direttamente alla rete scelta e comunica attraverso il protocollo TCP/IP. Può essere amministrato da qualsiasi posto con connessione a Internet e trasmette i dati a un PC in pochissimi secondi.

Prima del controllo accessi avevamo già fornito le tessere identificative per il personale ad alta sicurezza dell’aeroporto con protezioni anticontraffazione (tecnologia UV e altre). Avevamo anche fornito le stampanti Zebra P520 per la stampa e laminatura delle card.

La fiducia raggiunta in quest’ultimo periodo ha fatto sì che l’aeroporto richieda sempre di più i nostri servizi specializzati.